La scuola| Dove siamo| Karatedo Shotokai| Appuntamenti| Contatti| Gallery| Indumenti/Armi| Articoli
la scuola
Storia del nome e origini della nostra Scuola
particolare grafico particolare grafico particolare grafico
particolare grafico

Claudio Bondi e la scuola Mokuren-shin-kai


Il M° Claudio Bondi da oltre quarantacinque anni pratica il Karatedo secondo il metodo divulgato dai Sensei Funakoshi, Egami e Murakami. Questo metodo, seppure in maniera impropria, è anche noto come stile Shotokai. Seguendo i canoni del metodo, nella scuola Mokuren-shin-kai viene praticato il Karatedo come disciplina attraverso il combattimento e, in quest’ottica, viene ricercata l’armonia (mentale e fisica, individuale e in rapporto con gli altri) attraverso metodiche non finalizzate alla competizione agonistica; secondo i principi seguiti dalla scuola Mokuren-shin-kai, infatti, il Karatedo è una ricerca per la vita.
E questa ricerca è volta a perseguire heiho, la via del guerriero, non come metodo di guerra, bensì come "metodo della pace".

Secondo l'insegnamento di Egami sensei, la via del karate propone un tema di ricerca: come vivere la nostra vita, che è solo un istante rispetto all'eternità. Heiho, metodo della pace, fa parte della tradizione giapponese e consiste in un metodo per far vivere gli uomini, e non per uccidere. E' quindi elevando la qualità del karate in heiho che esso potrà diventare un vero karate-do.
E in questa ricerca il cammino dovrebbe portare ad andare oltre l'arte marziale.
Nella foto: mokuso.


Il termine Mokuren-shin-kai significa "gruppo dello spirito della magnolia" e identifica il gruppo di praticanti riunito sotto la guida del maestro Bondi. Praticante di karatedo dal 1968, il maestro Bondi è insegnante riconosciuto in ambito europeo. 5° dan di karatedo, il livello massimo previsto dal metodo da egli praticato e insegnato, è responsabile della scuola Mokurenshinkai e componente dello Shihan-kai della K.I.S.A. (KARATEDO – International Shotokai Association), nonché componente del gruppo di maestri del Murakami-kai, l'insieme dei praticanti europei - di tutte le varie organizzazioni - che si richiamano agli insegnamenti del compianto maestro Murakami.

Nelle foto seguenti: 

- pulizia della katana;

- l'attuale Shihan-kai della K.I.S.A.

 



01/09/2013
particolare grafico
Design: Cangio.com Tecnologia Software: DYNAmod Design: E-Constructor